di Svetlana Aleksievic*     In un film del regista giapponese Akira Kurosawa, “Sogni”, tutti i reattori atomici del Giappone saltano in aria. Il monte Fuji è rosso di fuoco e fiamme e la Terra è spazzata da nubi di plutonio 239, stronzio 90 e cesio 137. Ma gli esseri umani continuano a bere...